f

Hitler e il nemico di razza. Il nazionalsocialismo e la questione ebraica

€15.00

Autore: Carlo Mattogno

Categoria: . Tags: .

Descrizione prodotto

Se per il bolscevismo il borghese rappresentava il ‘nemico di classe’ (Klassenfeind), per il nazionalsocialismo l’ebreo era il ‘nemico di razza’ (Rassenfeind): da contrastare sul campo, obbedendo a quegli istinti vitali che – già per il sociologo Ludwig Gumplowicz, non propriamente un precursore del fascismo tedesco… – configurano la storia del genere umano come processo essenziale di esiti di Rassenkämpfe (lotte razziali). Dopo aver delineato una storia sintetica degli ebrei sotto il regime nazionalsocialista, questo studio esamina a fondo il ruolo di Hitler nel preteso genocidio ebraico secondo la storiografia olocaustica, in particolare il presunto “ordine del Führer” di sterminio ebraico.

Recensioni

Non ci sono recensioni, vorresti inviarne una tua?

Scrivi la prima recensione per “Hitler e il nemico di razza. Il nazionalsocialismo e la questione ebraica”

*


*

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo del sito stesso. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA